NOVI DAL DRUNPA Sauvignon | Ortelli vini

Previous Next 1 of 3

NOVI DAL DRUNPA Sauvignon


Ticino – Denominazione di Origine Controllata

I terreni di Corteglia sono mediamente argillosi e poco calcarei, prestandosi molto bene alla coltivazione di due vitigni bianchi bordolesi, Sauvignon e Sémillon. La fermentazione alcolica in barrique ed il bâtonnage permettono di ottenere un vino bianco decisamente sorprendente in Ticino. Di colore giallo paglierino chiaro con riflessi dorati, dal bouquet molto aromatico, con note di citronella, pesca bianca e salvia, in bocca è fresco e grasso con una buona lunghezza. Se poi è vero che il pesce lo si può apprezzare con il vino rosso, è altrettanto vero che il Sauvignon è un bianco «a tutto pasto». Il piatto preferito di questo Vino del padrone – in dialetto «Vin dal Padrun» sillabato all’indietro (Novi dal Drunpa), secondo la vecchia tradizione in uso nel Mendrisiotto – sarà allora il Capretto Pasquale, che lo accompagna magnificamente.

Varietà

Sauvignon bianco 92%, Sémillon 8%

Località di provenienza

Corteglia

Caratteristiche coltive

Secondo i metodi della produzione integrata.

Sistema Guyot semplice.

Vinificazione

Fermentazione alcolica in barrique senza fermentazione malolattica.

Affinamento di 12 mesi in barrique con bâtonnage.

Dati medi

Alcol 12,5% vol.

Acidità 6,5 g/l

pH 3,8–3,9

Close

This website require a more modern browser to work! Please upgrade today! (it's free)